Translate

lunedì 28 aprile 2014

ASSEMBLEA AMRS E RINNOVO CONSIGLIO DIRETTIVO

IL 25 Aprile, a Fermo nella sala San Gregorio Magno, si è svolta l'assemblea dell'ASSOCIAZIONE MARCHIGIANA RIEVOCAZIONI STORICHE con all'ordine del giorno i seguenti punti:  la lettura e approvazione verbale Assemblea precedente, la relazione del Presidente, la lettura e l'approvazione del Bilancio consuntivo 2013, l'elezione del Presidente, del Consiglio direttivo e del Collegio dei revisori dei conti tutti per il Quinquennio 2014/2018.
I lavori dell'Assemblea sono

mercoledì 23 aprile 2014

SANGINESIO SEGRETA 2014

SAN GINESIO 1 e 2 GIUGNO 2014 

Storia, costume, leggende  dal Medioevo al Novecento

“Andar per Chiese e per Palazzi…”

 

di Tullia Leoni.

L’edizione 2014 di San Ginesio Segreta vuole affiancare alle tradizionali visite dei complessi monumentali e dei palazzi gentilizi il tentativo di ricostruire e far rivivere la fisionomia del centro storico negli anni della Belle Epoque. L’ispirazione è derivata dal lavoro del compianto Febo Allevi “ Liberty e Belle Époque da un angolo visuale di provincia”, ultimo omaggio al suo paese natale, narrato – come sottolinea il prof. Sandro Baldoncini – entro il grande ordito della civiltà europea al tramonto.
La giornata celebrativa, fissata per il 1 giugno, prevede

PALIO ARCIERI DELLA MARCA

Si terrà il 25 Aprile, a Fermo, la terza edizione de IL PALIO ARCIERI DELLA MARCA 2014, memorial Claudio De Santi.
La manifestazione inizierà alle 9:30 nel piazzale del Girfalco con le qualificazioni. Alle ore 15:00 da piazzale Azzolino fino a Piazza del Popolo, il Corteggio e lo Schieramento per poi arrivare alle 16:30 sempre il Piazza del Popolo con le finali. Al termine delle finali nel loggiato di San Rocco il saluto delle Autorità, la proclamazione dei vincitori e la consegna del Palio e le premiazioni.

PREMIO F.I.G.S. CULTURA

La Federazione Italiana Giochi Storici (F.I.G.S.) ha presentato sabato 5 aprile 2014 a Montopoli Val d’ Arno,  Il “Premio FIGS Cultura” Tesi di Laurea 2012-2014.

Tale concorso ha lo scopo di incentivare la ricerca riguardante la storia, il sistema sociale, economico, la valorizzazione del territorio, , la promozione turistica dei Giochi, Manifestazioni e Rievocazioni aderenti e non alla F.I.G.S.
Il Premio, che ha
il patrocinio di Federculture e il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti ,è istituito per tesi di Laurea vecchio ordinamento, di Dottorato di Ricerca, di Diploma di Scuola di Specializzazione, per tesi di nuovo ordinamento di 1° e 2° livello, svolte su argomenti riguardanti i Giochi, Manifestazioni e Rievocazioni Storiche, aderenti alla F.I.G.S. e non, discusse nel periodo 1/03/2012 - 28/02/2014.
Le tesi concorrono ai seguenti premi:

domenica 13 aprile 2014

IL CAMPO DEL PALIO

San Ginesio da cinquanta anni è impegnato nelle rievocazioni storiche che non sono solo uno spettacolo da offrire ai turisti, ma una vera e propria ricerca delle nostre radici e delle nostre tradizioni. Ogni attività rievocativa è ben individuata in documenti e reperti storici vari. Non sono il frutto di fantasie, ma di ricerche faticose all'interno di achivi storici che vedono depositate le memorie di migliaia di anni. Oltre a fatti storici, in queste rievocazioni, vengono riproposte arti e attività del tempo con una attenzione maniacale per i dettagli. I nostri gruppi storici che intervengono nelle rievocazioni sono ben attenti a queste cose come ad esempio i Terraemotus che non utilizzano il ''rullante'' poiché sarebbe anacronistico.
 
Questa attenzione nella cura delle nostre rievocazioni è stata rivolta negli anni, di periodo in periodo, a vari settori lasciando fuori però sempre il settore equestre che è stato affidato, specialmente negli ultimi tempi, a figure esterne le quali ben lontanamente intuivano l'esigenza di prestare quella attenzione a ciò che si faceva, poiché non la vivevano come proprie radici e tradizioni. Ciò non ci ha permesso di sviluppare l'attività equestre e di crescere in quel settore in egual misura come negli altri Paesi che fanno rievocazioni da molto meno tempo di noi. E' cosi che fino al 2013 non avevamo nessuno interno all'Associazione in grado di disegnare l''otto'' della pista, di gestire e realizzare l'intero circuito di gara e di arbitrare le gare stesse.
E' arrivato il momento, secondo noi, di sviluppare in maniera positiva il settore equestre con la speranza di vedere tra qualche anno, magari, qualche cavaliere di San Ginesio.
E' per questi motivi che