Translate

martedì 30 settembre 2014

L'ANTICA FIERA DI SANT'ANDREA 2014

 
 
IL 29 E 30 NOVEMBRE 2014, l’Associazione Tradizioni Sanginesine, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e con la Confraternita del Sacro Cuore ( I Sacconi), ricorderà con una solenne cerimonia religiosa e con festeggiamenti civili la ben nota Battaglia della Fornarina, combattuta fra ginesini e fermani il 30 novembre 1377, giorno dedicato a Sant’Andrea, ritenuto artefice della vittoria dei Ginesini.

giovedì 11 settembre 2014

SAN GINESIO E L'ATTIVITA' EQUESTRE 2014

di NICOLA FERRANTI.
Il 2014 è stato anche l'anno dedicato allo sviluppo dell'attività equestre che ha portato con la collaborazione dell'Associazione Passione Equestre, l'avvicinamento a questo mondo di circa 30 bambini e ragazzi che nella maggior parte dei casi per la prima volta hanno potuto scoprire le bellezze dell'equitazione.
Molta quindi la partecipazione che ha reso ancora più grande la soddisfazione, soprattutto dopo

giovedì 21 agosto 2014

mercoledì 6 agosto 2014

LA BATTAGLIA DELLA FORNARINA 2014

Ad aprire MEDIEVALIA sarà LA BATTAGLIA DELLA FORNARINA, la rappresentazione legata al personaggio storico leggendario di una fornarina che nel lontano 1377 avvisò i sanginesini dell’ arrivo del nemico fermano, salvando il paese da sicura sconfitta. La rievocazione di tale avvenimento è intenta perciò a ricordare l'importante gesto da cui è dipesa la vittoria dell'esercito Sanginesino su quello Fermano e a celebrare questa Donna, di cui purtroppo non ne conosciamo il nome,  per il salvataggio dell'indipendenza di San Ginesio.

La rappresentazione 2014

lunedì 21 luglio 2014

PALIO DI SAN GINESIO: ALBO D'ORO

di Giacomo Taccari.

Il Palio di San Ginesio viene disputato e assegnato fin dal 1970 in rievocazione delle gare disputate dai giovani ginesini, addestrati alla difesa del paese, come attività preparatoria all'uso delle armi.
Le quattro Porte si cimentano in antiche gare: il tiro con la balestra, il tiro con l’arco, la corsa e la spada e la giostra dell’anello, dove il fantino deve infilare con la lancia gli anelli in consecutivi assalti, lanciato al galoppo lungo un percorso a forma ovale.
Il palio si conclude il 15 agosto con la disputa del Palio della Pacca: nei documenti antichi si intende il mezzo porco conquistato dal cavaliere capace di centrare con una lancia lo scudo del saraceno.
Vince il palio chi ha conseguito il maggior numero di punti nelle cinque gare, considerando però che la gara della Pacca vale il doppio dei punti di normale assegnazione rispetto alle altre gare poiché è la gara indetta dalla Municipalità.
La classifica attuale vede in testa

venerdì 11 luglio 2014

CORSI DI EQUITAZIONE A SAN GINESIO!


 
A San Ginesio, presso il campo sportivo ''F. Marchetti'', ora adibito a Campo del Palio si terranno, fino a fine agosto, corsi di equitazione indirizzati ad adulti e bambini. A tenere i corsi sarà l'A.S.D. PASSIONE EQUESTRE che con i sui attenti e preparati istruttori darà modo, a chi ne avrà desiderio, di approcciarsi al modo equestre, di effettuare corsi di equitazione e attività equestri presso il Campo del Palio.
Per qualsiasi informazione

giovedì 10 luglio 2014

LA CONSEGNA DELLA CITTADINANZA ONORARIA A SIENA



Domenica 15 giugno, presso la Chiesa Collegiata di San Ginesio, si e' svolta la cerimonia solenne di consegna della cittadinanza onoraria di San Ginesio al Sindaco pro-tempore di Siena. A ricevere la benemerenza

sabato 28 giugno 2014

LA CONSEGNA DELLA CITTADINANZA ONORARIA A LAMPEDUSA E LINOSA



Sabato 14 giugno, presso la Pinacoteca Comunale Sezione Antica, all'interno della Conversazione de "Il Ritorno degli Esuli": L’esule e il rifugiato politico nella storia e nell’attualità, si è svolta la Cerimonia solenne di consegna della cittadinanza onoraria di San Ginesio al Sindaco pro-tempore del Comune di Lampedusa e Linosa. A ricevere la benemerenza, in collegamento via skype, è

martedì 10 giugno 2014

15 GIUGNO 2014, IL RITORNO DEGLI ESULI!




La rievocazione de IL RITORNO DEGLI ESULI, si svolgerà domenica 15 giugno. La giornata inizierà alle ore 10:45 con il corteo storico della Municipalità Sanginesina che  si muoverà, accompagnato dalle Chiarine, dai Terraemotus e dagli Alfieri di San Ginesio, dal palazzo comunale alla Chiesa Collegiata, dove alle ore 11:00 avra luogo la Solenne Messa di Ringraziamento animata dalla Cororchestra Vianney di Torino e dalla Corale Bonagiunta di San Ginesio. Al Termine della Santa Messa di Ringraziamento, ci sarà la Cerimonia solenne di consegna della cittadinanza onoraria al Sindaco di Siena Dott. Bruno Valentini alla presenza del Governatore della Regione Marche Gian Mario Spacca, della Onorevole Irene Manzi, del Vice Presidente Commissione Cultura Regione Marche Francesco Massi, del Presidente della Provincia di Macerata Antonio Pettinari e del Presidente della Comunità Montana dei Monti Azzurri Giampiero Feliciotti.

La parte più importante

domenica 8 giugno 2014

IL RITORNO DEGLI ESULI 2014: LA CONVERSAZIONE!

Il 14 giugno, all'interno del 50° DE "IL RITORNO DEGLI ESULI E IL GIURAMENTO DELLA PACE CITTADINA", avrà luogo una conferenza di importante rilievo. Questa Conversazione, come ormai di consueto chiamiamo le nostre conferenze, avrà come titolo: l'esule e il rifugiato politico nella storia e nella attualità. Presso la Pinacoteca Comunale sezione antica, alle ore 17, interverranno numerosi e importanti relatori. Ci saranno il Sindaco di San Ginesio Mario Scagnetti, il Senatore della Repubblica Mario Morgoni, l'Assessore alla Cultura della Regione Marche Dr. Pietro Marcolini, il Prof. Giovanni Cardarelli che interverrà con ''i trecento esuli sanginesini'', il Prof. Giovanni Minnucci dell'Università di Siena parlerà de: ''la difficile condizione dell'esule: nuove indagini sulla biografia di Alberico Gentili (1580 - 1587)'', sarà presente anche il  Dr. Paolo Bernabucci Presidente del GUS - Gruppo Umana Solidarietà con l'intervento su ''San Ginesio e gli esuli del terzo millennio. I Richiedenti protezione internazionale''.
Un importante appuntamento dove si cercherà di

giovedì 29 maggio 2014

mercoledì 28 maggio 2014

lunedì 19 maggio 2014

IL RITORNO DEGLI ESULI 2014: IL PROGRAMMA


FESTE TRIENNALI IN ONORE DEL S.S. CROCIFISSO E 50° DE "IL RITORNO DEGLI ESULI E IL GIURAMENTO DELLA PACE CITTADINA"


San Ginesio 7-15 giugno 2014

giovedì 15 maggio 2014

SANGINESIO SEGRETA 2014: ARDITA!

SANGINESIO SEGRETA 2014 sarà sicuramente una edizione differente dalle altre. A caratterizzare questa edizione, oltre al contenuto stesso, sarà senz'altro la durata prevista di due giorni (1 e 2 giugno), ma sicuramente anche il fatto di ospitare in teatro lo spettacolo ''ARDITA: Les Anneés Folles'', il 1° giugno. 
 
In questi giorni i nostri canali fb e non solo, condividono in continuazione ARDITA, ma ARDITA cos'è'?

lunedì 5 maggio 2014

CONFERITE LE CITTADINANZE ONORARIE

IL SIDACO PROTEMPORE DI SIENA E DI LAMPEDUSA CITTADINI ONORARI DI SAN GINESIO.

 
<<Per il cinquantenario della manifestazione ”IL RITORNO DEGLI ESULI ed il GIURAMENTO DELLA PACE CITTADINA” che si terrà a San Ginesio nel prossimo mese di giugno, il consiglio comunale sanginesino ha conferito la cittadinanza onoraria ai Sindaci pro-tempore dei Comuni di Siena e di Lampedusa-Linosa.
"San Ginesio si accinge a celebrare, il 15 giugno 2014, il cinquantenario de ”Il ritorno degli esuli ed il giuramento della pace cittadina”, rievocazione storica che rappresenta davvero un “unicum” di assoluto rilievo per la Regione Marche, soprattutto per la partecipazione della Municipalità di Siena e delegazione del corteo storico di Siena. La prima edizione si svolse il 9 giugno del 1963 nell’ambito delle feste triennali del Santissimo Crocifisso, di cui si ha notizia dal 1730.
La rievocazione storica narra dei trecento sanginesini che tra l'anno 1450 e l’anno 1460, furono esiliati con l'accusa di sedizione, per aver tentato di riportare San Ginesio sotto il governo dei Duchi da Varano, Signori di Camerino, dal cui tirannico dominio la città si era liberata nel 1434. Gli esuli trovarono rifugio a Siena; lì ai arruolarono nella guardia civica, si distinsero per diligenza e fedeltà a tal punto che furono inviati a San Ginesio ambasciatori senesi per perorare la loro causa. I trecento fecero ritorno in patria accompagnati da notabili senesi che donarono al nostro paese il Crocifisso, ancora oggi venerato nella chiesa Collegiata, come testimonianza dell'impegno di pace e gli Statuti vigenti a Siena.


Il Consiglio Comunale di San Ginesio nella seduta del 29.04.2014, in occasione di questo importante cinquantenario, ha votato all’unanimità il conferimento della cittadinanza onoraria al Sindaco pro tempore di Siena, Dott. Bruno Valentini ed al Sindaco pro tempore di Lampedusa e Linosa, Sig.ra Giuseppina Nicolini; la prima benemerenza trova le ragioni nella

venerdì 2 maggio 2014

PALIO ARCIERI DELLA MARCA: I RISULTATI!

Come regolarmente indetto, il 25 Aprile si è svolto a Fermo il 3° PALIO ARCIERI DELLA MARCA ''Memorial Claudio De Santi'', organizzato dalla AMRS con il patrocinio della FITAST e del Comune di Fermo.
Alla manifestazione hanno partecipato le rappresentanze di undici citta:

Questa la classifica finale:

lunedì 28 aprile 2014

ASSEMBLEA AMRS E RINNOVO CONSIGLIO DIRETTIVO

IL 25 Aprile, a Fermo nella sala San Gregorio Magno, si è svolta l'assemblea dell'ASSOCIAZIONE MARCHIGIANA RIEVOCAZIONI STORICHE con all'ordine del giorno i seguenti punti:  la lettura e approvazione verbale Assemblea precedente, la relazione del Presidente, la lettura e l'approvazione del Bilancio consuntivo 2013, l'elezione del Presidente, del Consiglio direttivo e del Collegio dei revisori dei conti tutti per il Quinquennio 2014/2018.
I lavori dell'Assemblea sono

mercoledì 23 aprile 2014

SANGINESIO SEGRETA 2014

SAN GINESIO 1 e 2 GIUGNO 2014 

Storia, costume, leggende  dal Medioevo al Novecento

“Andar per Chiese e per Palazzi…”

 

di Tullia Leoni.

L’edizione 2014 di San Ginesio Segreta vuole affiancare alle tradizionali visite dei complessi monumentali e dei palazzi gentilizi il tentativo di ricostruire e far rivivere la fisionomia del centro storico negli anni della Belle Epoque. L’ispirazione è derivata dal lavoro del compianto Febo Allevi “ Liberty e Belle Époque da un angolo visuale di provincia”, ultimo omaggio al suo paese natale, narrato – come sottolinea il prof. Sandro Baldoncini – entro il grande ordito della civiltà europea al tramonto.
La giornata celebrativa, fissata per il 1 giugno, prevede

PALIO ARCIERI DELLA MARCA

Si terrà il 25 Aprile, a Fermo, la terza edizione de IL PALIO ARCIERI DELLA MARCA 2014, memorial Claudio De Santi.
La manifestazione inizierà alle 9:30 nel piazzale del Girfalco con le qualificazioni. Alle ore 15:00 da piazzale Azzolino fino a Piazza del Popolo, il Corteggio e lo Schieramento per poi arrivare alle 16:30 sempre il Piazza del Popolo con le finali. Al termine delle finali nel loggiato di San Rocco il saluto delle Autorità, la proclamazione dei vincitori e la consegna del Palio e le premiazioni.

PREMIO F.I.G.S. CULTURA

La Federazione Italiana Giochi Storici (F.I.G.S.) ha presentato sabato 5 aprile 2014 a Montopoli Val d’ Arno,  Il “Premio FIGS Cultura” Tesi di Laurea 2012-2014.

Tale concorso ha lo scopo di incentivare la ricerca riguardante la storia, il sistema sociale, economico, la valorizzazione del territorio, , la promozione turistica dei Giochi, Manifestazioni e Rievocazioni aderenti e non alla F.I.G.S.
Il Premio, che ha
il patrocinio di Federculture e il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti ,è istituito per tesi di Laurea vecchio ordinamento, di Dottorato di Ricerca, di Diploma di Scuola di Specializzazione, per tesi di nuovo ordinamento di 1° e 2° livello, svolte su argomenti riguardanti i Giochi, Manifestazioni e Rievocazioni Storiche, aderenti alla F.I.G.S. e non, discusse nel periodo 1/03/2012 - 28/02/2014.
Le tesi concorrono ai seguenti premi:

domenica 13 aprile 2014

IL CAMPO DEL PALIO

San Ginesio da cinquanta anni è impegnato nelle rievocazioni storiche che non sono solo uno spettacolo da offrire ai turisti, ma una vera e propria ricerca delle nostre radici e delle nostre tradizioni. Ogni attività rievocativa è ben individuata in documenti e reperti storici vari. Non sono il frutto di fantasie, ma di ricerche faticose all'interno di achivi storici che vedono depositate le memorie di migliaia di anni. Oltre a fatti storici, in queste rievocazioni, vengono riproposte arti e attività del tempo con una attenzione maniacale per i dettagli. I nostri gruppi storici che intervengono nelle rievocazioni sono ben attenti a queste cose come ad esempio i Terraemotus che non utilizzano il ''rullante'' poiché sarebbe anacronistico.
 
Questa attenzione nella cura delle nostre rievocazioni è stata rivolta negli anni, di periodo in periodo, a vari settori lasciando fuori però sempre il settore equestre che è stato affidato, specialmente negli ultimi tempi, a figure esterne le quali ben lontanamente intuivano l'esigenza di prestare quella attenzione a ciò che si faceva, poiché non la vivevano come proprie radici e tradizioni. Ciò non ci ha permesso di sviluppare l'attività equestre e di crescere in quel settore in egual misura come negli altri Paesi che fanno rievocazioni da molto meno tempo di noi. E' cosi che fino al 2013 non avevamo nessuno interno all'Associazione in grado di disegnare l''otto'' della pista, di gestire e realizzare l'intero circuito di gara e di arbitrare le gare stesse.
E' arrivato il momento, secondo noi, di sviluppare in maniera positiva il settore equestre con la speranza di vedere tra qualche anno, magari, qualche cavaliere di San Ginesio.
E' per questi motivi che

domenica 23 febbraio 2014

ALMANACCO GIOSTRESCO QUINTANARO PALIESCO 2014

Ieri, Sabato 22 febbraio è stato presentato ad Abbiategrasso,  in occasione delle presentazione della 35.ma edizione del Palio di San Pietro, nella sala consiliare del Castello Visconteo, l'Almanacco Giostresco Quintanaro e Paliesco 2014 curato da Roberto Parnetti,  ideatore del progetto nazionale ''Si dia inizio al torneamento''. All'interno dell' Almanacco potremo ritrovare Il PALIO DI SAN GINESIO con le sue due giostre (Giostra dell'anello e Palio della Pacca), insieme ad altre 76 giostre, quintane e palii d'Italia.
 
Di seguito il comunicato stampa della presentazione:
 

mercoledì 19 febbraio 2014

IL RITORNO DEGLI ESULI 2014: L'INCONTRO CON SIENA!

 
di Giacomo Taccari.  Il 19 Gennaio una delegazione, composta dal sindaco Mario Scagnetti, dal consigliere comunale Marco Taccari, dal responsabile della comunicazione e dell'immagine Roberto dell'Orso e dal vicepresidente dell'associazione Tradizioni Sanginesine Nicola Ferranti, si è recata a Siena affinché gli accordi per la realizzazione della manifestazione de Il Ritorno degli Esuli fossero formalizzati. La soddisfazione, che affiora nei visi della delegazione sanginesina nella foto ritraente l'incontro, sottolinea l'importanza di questo scambio di volontà, alla luce soprattutto della gelosia con cui la città senese custodisce le proprie tradizioni. Nonostante, infatti, questa manifestazione si svolga ormai da cinquant'anni, l'assenso del sindaco della città amica non era affatto scontato, soprattutto nei confronti di una piccola realtà come quella sanginesina, ricca di storia ma non certo abbonata alle cronache come quella toscana. Per discutere circa l'organizzazione dell'evento, la delegazione è stata accolta nell'ufficio del Sindaco prima dal

venerdì 17 gennaio 2014

IL RITORNO DEGLI ESULI 2014

di Giacomo Taccari.   *aggiornato il 09/06/2014
 
Si terrà il 15 giugno 2014, a San Ginesio, la triennale rievocazione del “Ritorno degli esuli” e del “Giuramento della pace cittadina” giunta al suo 50° anniversario; nello stesso giorno, con una cerimonia solenne, verrà consegnata la cittadinanza onoraria al Sindaco pro tempore di Siena per suggellare definitivamente questo rapporto di amicizia.
Tale manifestazione, la cui storia è tramandata nei documenti storici, gode della partecipazione della municipalità di Siena, evento unico ed eccezionale nell'ambito nazionale.
Sarà quindi momento di riflessione storica e religiosa, ma anche occasione di spettacolo e folklore: impossibile resistere alla suggestione

martedì 7 gennaio 2014

A TEATRO: COMMEDIE AMATORIALI STAGIONE 2013/2014

All'interno della stagione teatrale 2013/2014 del Teatro Giacomo Leopardi di San Ginesio, la sezione COMMEDIE AMATORIALI è a cura della nostra Associazione. Speranzosi di vedervi a teatro vi elenchiamo le prossime ''commedie amatoriali''.

SABATO 22 FEBBRAIO ALLE 21:30
La Compagnia Leonina di Ripe San Ginesio porterà in scena lo spettacolo ''Galletti a Spaso'', rielaborazione dialettale da La Frustata di Hanniquen e Duval. La regia di Pino Cipriani.

SABATO 29 MARZO ALLE 21:30
I Pionieri degli Amici del Teatro di Loro Piceno porteranno in scena lo spettacolo ''La Bbonanema de Gusti'' di Giuseppe Medori. La regia di Claudio Morganti.

SABATO 26 APRILE ALLE 21:30
Il Teatro Club Amedeo Gubinelli di San Severino Marche porterà in scena lo spettacolo ''C'era una volta San Ginesio'', una commedia musicale con la regia di Alberto Pellegrino.

Da recuperare e al più presto comunicheremo la nuova data: ''Cose che càpeta'' che verrà portato in scena dalla Compagnia (In)stabile di Urbisaglia. Il testo e la regia di Paola Chiavari Pignataro.